La storia di Ristorante Alfredo

Casale storico a San Vito Lo Capo

  • Il ristorante del signor Alfredo ha una storia che comincia nel 1983, quando, il padre del titolare, cuoco sulle navi mercantili della Siremar di Genova, fonda l’attività di famiglia.

    Successivamente alla nascita del suo primogenito, anche il signor Alfredo smette di navigare in giro per il mondo e decide di dedicare totalmente i suoi sforzi nell’attività di ristorazione paterna.

    Nel giro di pochi anni, gli sforzi profusi vengono ripagati perché il Ristorante Alfredo a Trapani riesce a conquistare un posto d’onore tra i migliori ristoranti della zona.


    Nel 1990 la famiglia Vultaggio acquista uno spazio intimo proprio nel bel mezzo di una zona collinare all'interno di un casale storico che ancora oggi è uno dei luoghi più frequentati dai turisti e dalla clientela in quell'area.

    Il signor Alfredo è una presenza fissa dell'attività e costituisce il vero e proprio punto di riferimento dei clienti fidelizzati che ormai sono parte integrante della famiglia Vultaggio perché da oltre trent’anni si recano presso la struttura per gustare le proposte della cucina tipica e i sapori mediterranei che arricchiscono ogni piatto.

  • Il Ristorante Alfredo a Trapani offre al cliente un luogo in cui convivialità, familiarità e gusto si uniscono per regalare il meglio ai propri ospiti.

    L’obiettivo di Alfredo è stato ed è sempre quello di accogliere i clienti nel suo casale per far gustare loro le proposte culinarie elaborate secondo genuinità e tradizione a base di ingredienti di qualità come il pesce sempre fresco.

    La cucina suggerita alla clientela reca l’impronta inconfondibile del signor Alfredo così come la pasta fresca che prepara quotidianamente.


    Lo storico casale è costituito da una sala interna che ospita circa cinquanta coperti e si presta benissimo a ospitare eventi e ricorrenze speciali. In più, è a disposizione della clientela, il salone esterno che accoglie altri coperti, per arrivare a un totale complessivo di circa centodieci posti.

    Per ogni altra informazione è possibile contattare direttamente lo staff ai recapiti presenti nella sezione contatti.